Cosa vuoi fare?
    Nome*
    Cognome*
    Tel
    Email*
    Dettagli*
    Ho letto ed accettato la privacy
     

    TI INTERESSA QUESTO VIAGGIO?

    CONTATTACI!

    Siamo a tua disposizione

    per fornirti tutte le informazioni

    di cui hai bisogno


    Nuova Zelanda: la Natura agli Antipodi

    Un viaggio tra cultura maori e natura prorompente

    da € 7.450,00
    Periodo: dal 18/03/2018 al 18/04/2018      
    Località: Nuova Zelanda      
    I VIAGGI DI MAURIZIO LEVI
    I VIAGGI DI MAURIZIO LEVI
    SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO VIAGGIO
    Il tuo viaggio
     
    u
    Mappa
     
    Guestbook
     
    Viaggi correlati
     

    19 giorni

    Partenza unica 18 aprile 2019


    Da Nord a Sud, lungo le due isole che formano la Nuova Zelanda.

    Il motivo che ci spinge a viaggiare fin qui, sono i paesaggi mozzafiato e la natura maestosa, con tutto il comfort di un paese dalla tradizione turistica consolidata. Dalla cosmopolita Auckland, alle curiose Waitomo Caves, le caverne di vermi fluorescenti, alla ‘ribollente’ Rotorua, fino alla rilassata Wellington: questo è il viaggio a North Island, la più silente tra le due isole. Poi con un traghetto, viaggeremo nello stretto di Cook sbarcando a South Island tra miriadi di insenature e fiordi: i Malborough Sounds. Non potevamo avere un approdo migliore: la natura qui è la padrona assoluta.

    South Island è infatti scarsamente popolata e l’impatto naturalistico è forte. Il territorio è coperto prevalentemente da catene montuose, ghiacciai e laghi.

    Si percorrerà tutta l’isola dalla regione dei vigneti di Malborogh fino alla costa est, per un incontro con le otarie, leoni marini ed una colonia residente di capodogli (a Kaikorua), fino a Christchurch, la ‘signora inglese’.

    Da qui con il panoramico TranzAlpine Train viaggeremo attraverso il paese da est ad ovest fino a Greymouth, porta di accesso ai due ghiacciai Franz Josef e Fox Glacier; e poi ancora a Wanaka e Queensland, posizionate su due rinomati laghi, fino all’estrema e selvaggia Fiorland, alla scoperta dell’iconico Milford Sound.

    La tappa conclusiva non poteva che essere l’esperienza unica del Mt.Cook o Aoraki, la vetta più alta della Nuova Zelanda, il ‘perforatore di nuvole’ per i maori.

    E allora buon viaggio, Kia Ora!

    mappa Nuova Zelanda