Cosa vuoi fare?
    Nome*
    Cognome*
    Tel
    Email*
    Dettagli*
    Ho letto ed accettato la privacy
     

    TI INTERESSA QUESTO VIAGGIO?

    CONTATTACI!

    Siamo a tua disposizione

    per fornirti tutte le informazioni

    di cui hai bisogno


    Karnataka: il Festival di Mysore

    Tra antichi e raffinati templi in una delle regioni meno turistiche dell’India

    da € 2.650,00
    Periodo: dal 15/10/2018 al 15/10/2018      
    Scadenza: 15/10/2018      
    Località: India      
    I VIAGGI DI MAURIZIO LEVI
    I VIAGGI DI MAURIZIO LEVI
    SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO VIAGGIO
    Il tuo viaggio
     
    u
    Mappa
     
    Guestbook
     
    Viaggi correlati
     

    Durata 14 giorni

    Il fiabesco Palazzo del Maharaja di Mysore e la scenografica parata con gli elefanti durante il Festival Dussehra - i raffinati templi a forma di stella di Somnathpur, Belur e Halebid - il sito jain di Sravanabelagola - le magnifiche rovine di Hampi (UNESCO) - il “triangolo d’oro” con i templi di Badami, Pattadakal (UNESCO) e Aihole - il villaggio sacro di Gokarna - le spiagge della mitica Goa

    Lo stato del Karnataka, situato nell’India sud-occidentale, si estende dall’altopiano del Deccan alla costa del Mar Arabico. Sebbene sconosciuto al turismo di massa, la sua antica storia e le sue bellezze artistiche consentono di organizzare uno degli itinerari culturali più interessanti di tutto il sub-continente indiano.

    Dalla moderna capitale Bengaluru alla città reale di Mysore, con il fiabesco Palazzo del Maharaja in stile indo-saraceno, il colorato mercato dei fiori e la scenografica processione di elefanti durante il Festival Dussehra.

    Dai raffinati templi a forma di stella di SomnathpurBelur e Halebid, risalenti alla dinastia Hoysala (XI-XIV secolo), all’imponente statua monolitica di Sri Gomateshwara a Sravanabelagola, uno dei più antichi e importanti centri di pellegrinaggio jainisti.

    Dlle magnifiche rovine di Hampi (Patrimonio UNESCO), l’antica capitale del regno di Vijayanagar (XIV-XVI secolo), che sorgono in uno straordinario paesaggio caratterizzato da enormi blocchi di granito, rigogliose risaie e piantagioni di banane, al cosiddetto “triangolo d’oro” con i templi di Badami, Pattadakal (Patrimonio UNESCO) e Aihole, risalenti all’impero Chalukya (IV-VIII secolo). Infine la costa dell’Oceano Indiano con il villaggio sacro di Gokarna e un meritato giorno di relax al mare sulle spiagge della mitica Goa (Patrimonio UNESCO). Tutto questo in occasione dello straordinario Festival Dussehra a Mysore.

    Date di partenza
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31
    Ott  x

    Partenze individuali giornaliere