Cosa vuoi fare?
    Nome*
    Cognome*
    Tel
    Email*
    Dettagli*
    Ho letto ed accettato la privacy
     

    TI INTERESSA QUESTO VIAGGIO?

    CONTATTACI!

    Siamo a tua disposizione

    per fornirti tutte le informazioni

    di cui hai bisogno


    Popoli della valle dell’Omo

    da € 3.180,00
    Periodo: dal 07/07/2018 al 01/09/2018      
    Scadenza: 01/09/2018      
    Località: Etiopia      
    I VIAGGI DI MAURIZIO LEVI
    I VIAGGI DI MAURIZIO LEVI
    SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO VIAGGIO
    Il tuo viaggio
     
    u
    Mappa
     
    Guestbook
     
    Viaggi correlati
     

     

    VIAGGIO DI 15 GIORNI

     
    8-12 partecipanti € 3.180 con ns accompagnatore


    Un viaggio confortevole grazie ai recenti bungalow di Turmi, nel profondo Sud, ma da affrontare sempre con spirito di adattamento.

    Molto bella la zona naturalistica del sud-ovest, dove mutano gli scenari tra le alte vette dell’altopiano del Bale (oltre 4.000 metri) e il cratere di El Sod. Un’esperienza unica tra le popolazioni più arcaiche d’Africa che a causa dell’isolamento geografico-ambientale hanno mantenuto, per ora, usi e costumi tradizionali vivendo in villaggi sperduti e incontaminati.

    Mursi, Hammer, Konso, Nyangatom, Dassanech, Karo… il più denso concentrato di etnie di tutto il continente. I loro semplici mercati e i caratteristici villaggi, le fantasiose acconciature di bellissime donne, le decorazioni e le scarificazioni corporee praticate da slanciati guerrieri, la vita legata a usi e abitudini ancestrali. Straordinari gli incontri “on the road” con pastori vestiti di pelli e col corpo e viso dipinti come fossero appena usciti da una foto del secolo scorso.

    I tre più pittoreschi mercati del sud in cui varie etnie confluiscono, ciascuna dai propri villaggi, distante anche ore a piedi, per vendere o barattare semplici mercanzie. Un colpo d’occhio unico!

    Come unici e indimenticabili sono gli incontri con le donne Mursi che praticano ancora l’uso dei piattelli labiali, retaggio di antiche tradizioni.

    La foresta di Harenna, l’ambiente afro-alpino dell’altopiano del Bale, i laghi della Rift Valley con migliaia di uccelli, ippopotami e coccodrilli, estese savane che ricordano il Kenya. I villaggi Konso, coi loro terrazzamenti (UNESCO), e la lussureggiante regione del Kaffa, dove cresce il caffè selvatico, e il Monte Wonchi, cratere vulcanico con un lago incastonato sul fondo.

    Un viaggio vario, non solo etnografico ma anche paesaggistico e naturalistico, attraverso un mondo destinato a sparire. I gruppi sono accompagnati dai nostri tour leader e con 3 passeggeri per auto.