Cosa vuoi fare?

    Come diventare milionario visitando tutti i paesi del mondo

    News dal Mondo
    31/03/2017
    Descrizione
     
    Commenti
     
    Contatti
     
    La prima volta aveva a malapena i soldi per il biglietto aereo. Eppure, nei suoi 10 anni di girovagare, è riuscito a visitare tutti i 197 paesi del nostro pianeta e - lungo la strada - è diventato milionario.
    Come ha fatto? Il primo biglietto aereo lo ha comprato dopo essersi offerto come cavia in ospedale. Per 5 settimane i medici hanno testato su di lui de nuovi farmaci. Così ha guadagnato abbastanza per acquistare un biglietto per la Thailandia, dove, una volta arrivato, ha trovato lavoro come insegnante di inglese.

    Lì ha cominciato anche a fare il blogger, creato il suo sito https://onestep4ward.com a cui poi si sono aggiunti altri 100 diversi siti web, sui quali ha guadagnato soldi con le entrate pubblicitarie.

    Intanto viaggiava. Con il suo computer portatile. Lavorava la sera, in Mongolia o Kazakistan, e intanto si spostava da un paese all'altro. Massima permanenza due settimane. . Raccontando itinerari fatti, incontri, storie, dando consigli di viaggio. 

    Non sono sempre stati viaggi facili: in Corea si è rotto una caviglia e una gamba in Thailandia. E' stato arrestato due volte, (ha pagato qualcuno affinché gli facesse passare il confine tra Liberia e Costa D’Avorio, chiuso a causa di Ebola), ha visto sparare, ha sentito il rumore delle bombe in Somalia e ha vissuto l'attacco di Al-Quaeda a Modagiscio.

    Di positivo? Ha trovato l'amore e ha imparato a sognare in grande. Perchè a volte i sogni si avverano. Ultimo paese visitato la Norvegia, dove ha festeggiato con champagne al circolo polare artico!


    “Se veramente si vuole fortemente qualcosa, si può fare in modo che questo accada! ” Ward ha scritto su Instagram quando ha raggiunto la Norvegia.

    “Quando visualizzate il vostro cammino, e ogni scelta che fate si sforza di portarvi dove volete, nulla vi può fermare.”

    0
     
    Il tuo carrello è vuoto